Caldaie a pellet e policombustibili

LEGENDA:

GIALLO: Deflettori in materiale refrattario rimovibili ed ispezionabili

AZZURRO: Corpo caldaia

VERDE: Isolamento

ROSSO: Bruciatore policombustibile

NERO: Griglia fuoco componibile

GRIGIO: Raccordo uscita fumi con tappo ispezione e scarico condensa

LEGENDA:

  1. Braciere in acciaio inox
  2. Candela di accensione
  3. Raccordi alimentazione aria primaria
  4. Trasmissione serrande tagliafuoco
  5. Motore serrande tagliafuoco
  6. Ventola di combustione
  7. Condotto coclea secondaria
  8. Piede di appoggio
  9. Motoriduttore coclea primaria e secondaria
  10. Scheda elettronica
  11. Vano colea primaria
  12. Ingresso alimentazione combustibile

Caldaia policombustibile a legna ed a biomassa solida in formato granulare

CARATTERISTICHE TECNICHE e PRINCIPALI VANTAGGI:

Le caldaie della serie MAGIKFIRE sono destinate all’utilizzo di legna e di biomassa solida in formato granulare quale combustibile da riscaldamento.

Massima versatilità grazie alla capacità del bruciatore poli-combustibile CTM di utilizzare biomassa solida in formato granulare di varia natura oltre alla possibilità di utilizzare legna ed altra biomassa solida in pezzatura media.

Possibilità di utilizzare biomassa combustibile in formato granulare di diversa natura, quale pellet di legna, nocciolino di sansa, gusci di mandorle tritati, gusci di nocciole tritati.

Massima sicurezza di esercizio e nessun rischio di ritorno di fiamma, grazie agli speciali apparati di sicurezza di cui è dotato il bruciatore poli-combustibile CTM.

Lunga vita del prodotto ed un elevato scambio termico grazie al corpo caldaia in acciaio di spessore 5 mm con intercapedine d’acqua, saldato con ciclo robotizzato.

Produzione integrata di A.C.S., grazie allo speciale scambiatore in rame (opzionale) alloggiato all’interno del corpo caldaia.

Raccordo uscita fumi con tappo ispezione e scarico condensa integrati.

Griglia fuoco per la legna in acciaio tubolare componibile ed intercambiabile.

Modularità e flessibilità di installazione grazie alla possibilità di alloggiare il bruciatore e il serbatoio del combustibile sul lato destro/sinistro (di serie) oppure posteriore (a richiesta) della caldaia.

Grande facilità e velocità di pulizia grazie alla speciale geometria della camera di combustione e degli scambiatori primari, progettati per favorire il deposito degli incombusti e della cenere nell’apposito ed ampio vano, comodamente estraibile.

Design piacevole ed ergonomico, grazie al rivestimento in acciaio verniciato al cui interno è ricompresa l’intercapedine in materiale isolante interposto sull’intera superficie del corpo caldaia.

Economicità di gestione, risparmio energetico e rispetto per l’ambiente grazie all’utilizzo di energia rinnovabile derivante da combustibili naturali di facile reperibilità.

Termoregolatore SYS 100

FUNZIONI e UTILITÀ

Passaggio manuale dalla modalità alimentazione automatica (combustione della biomassa) a modalità alimentazione manuale (combustione della legna).

Avviamento automatico della modalità alimentazione automatica (combustione di biomassa in formato granulare) ad esaurimento avvenuto della carica di legna.

Controllo e gestione della combustione manuale (ventola aria comburente e coclea alimentazione) grazie alla centralina elettronica dedicata la quale, oltre a consentire la gestione completa ed integrata della gamma KIDRO, prevede il controllo di uno o più circolatori e di altri apparati opzionali (valvole motorizzate, termostati, switch).

Termoregolatore SYS 250

FUNZIONI e UTILITÀ

Accensione automatica e programmabile.

Passaggio automatico dalla modalità alimentazione manuale (combustione della legna) a modalità alimentazione automatica (combustione di biomassa in formato granulare).

Avviamento automatico e programmabile della modalità alimentazione automatica (combustione di biomassa in formato granulare) ad esaurimento avvenuto della carica di legna;

Possibilità di controllo e gestione remota del sistema attraverso la rete Internet o GSM

Controllo automatico del livello biomassa combustibile all’interno del serbatoio.

Controllo e gestione della combustione completamente automatici grazie alla centralina elettronica dedicata la quale, oltre a consentire la gestione completa ed integrata della gamma KIDRO, prevede il controllo di uno o più circolatori e di altri apparati opzionali (valvole motorizzate, termostati, switch); dotata di speciali sensori e programmata in modo da consentire la regolazione in tempo reale dell’aria di combustione e dell’alimentazione combustibile in ragione dell’obiettivo / funzione impostato (max. temperatura acqua in caldaia, consumo minimo combustibile) e del programma di lavoro inserito, garantisce la massima efficienza del sistema e l’ottimizzazione dei consumi e delle emissioni in atmosfera.

Dimensioni, ingombri e attacchi

LEGENDA:

  1. Portello pulizia scambiatore primario
  2. Portello ispezione camera di combustione e caricamento legna
  3. Portello ingresso e regolazione aria primaria
  4. Portello vano cenere
  5. Serbatoio combustibile granulare
  6. Bruciatore poli-combustibile CTM
  7. Raccordo mandata impianto  – 1″ e 1/4″F
  8. Raccordo uscita fumi
  9. Raccordo ritorno impianto – 1″ e 1/4″ F
  10. Raccordo scarico caldaia – 1/2″F
  11. Raccordo ingresso/uscita A.C.S. oppure scarico termico – 3/8″M
  12. Pozzetti porta-sonda – 1/2″F
  13. Raccordo per valvola di regolazione tiraggio – 3/4″F
  14. Raccordo tubo di sicurezza – 1″ e 1/4″F

Componenti opzionali